Benvenuti Nella Sezione MANUALI

Cerca nei Manuali


La grande guida ad eDonkey

Guida realizzata da Josef

Capitolo N° 7UNO SGUARDO AL PROGRAMMA ? LA PAGINA ?SERVERS? 

Passiamo ora ad uno dei capitoli più importanti di questa guida, la pagina dei server: come è già stato accennato nell?introduzione, per poter funzionare edonkey deve essere collegato ad un computer remoto detto appunto ?server?; di questi pc in giro per il mondo ce ne sono tantissimi, e per poter sfruttare a fondo il programma è necessario possedere una lista di server che sia la più ampia, completa ed aggiornata possibile. Ciò significa non solo inserire nell?elenco il maggior numero di server possibile, ma anche controllarlo periodicamente per aggiungere eventuali server nuovi nonché eliminare quelli vecchi che sono stati tolti (eventualmente per la rimozione esiste un?apposita opzione che tratteremo più avanti.) Poiché spesso chi crea un server edonkey non ha ip statico (e il server può essere identificato SOLO tramite il suo IP) capita che l?indirizzo cambi spesso, con conseguente necessità di modificare la propria lista; inoltre và ricordato che molti creano server per prova o per gioco, e quindi ogni giorno alcuni spariscono ed altri appaiono sulla scena mondiale; da qui la necessità di monitorare la situazione di continuo.
Innanzitutto và detto che edonkey si collega inizialmente AD UN SOLO SERVER: ciò significa che in teoria basterebbe averne uno solo nella nostra lista per poterci collegare alla rete; il problema è che in tal modo quando faremo delle ricerche (e dei download) saremo in grado di vedere SOLO gli utenti (e quindi i files) connessi a quell? unico server, perdendo così la maggior parte del materiale sparso nella rete; per poter vedere il materiale condiviso da altri utenti sarà necessario avere in lista tutti gli altri server, o perlomeno quelli più importanti e forniti. (a questo proposito è importante ricordare che ogni server ha un proprio numero di utenti e di files condivisi a seconda delle circostanze). E? qui inoltre che entra in gioco il discorso del tasto ?extend search?: dopo aver effettuato una prima ricerca (che avverrà SOLO nell?ambito del server a cui ci siamo connessi) potremo estenderla a tutti gli altri server che abbiamo in lista premendo il tasto suddetto: attenzione che OGNI volta che lo premiamo viene scansionato solo UNO dei server in lista, ragion per cui se abbiamo messo 20 server dovremo premere il tasto 20 volte per completare la ricerca stessa. (edonkey ci avviserà comunque quando la ricerca è terminata dandoci il messaggio ?no more server to extend too? cioè ?nessun altro server su cui estendere la ricerca?).
Veniamo dunque alla domanda cruciale: ?come mi procuro stè liste di server?? devo metterli tutti a mano o c?è un metodo migliore? Beh, per nostra fortuna esistono vari siti internet ove pescare liste aggiornatissime e gigantesche; i 2 più famosi sono quello di Slug (http://users.aber.ac.uk/tpm01/serverlist.html, aggiornato addirittura ogni 15 minuti!) e quello di Maurice (http://ocbmaurice.dyns.net/pl/slist.pl);
A questo punto diamo un?occhiata a come si presenta la schermata ?servers?:


(fig.9)


In questi siti è sufficiente cliccare su ogni server per aggiungerlo automaticamente alla nostra lista (purché edonkey sia aperto, ovviamente) oppure si può scaricare direttamente un file che contiene già dentro tutti i server: si tratta del SERVERS.MET, che viene messo a disposizione sia da maurice che da slug e viene aggiornato comunque ogni giorno; va detto però che di solito tale file non contiene tutti i server presenti nelle 2 liste ma solo quelli migliori e più conosciuti. Una volta scaricato il file sarà sufficiente sostituirlo a quello già in nostro possesso per aggiornare il nostro programma; ovviamente qualsiasi server che avevamo prima verrà eliminato.
Bene, ma allora come si fa a collegarsi? Facile, basta scegliere dall?elenco il server desiderato e cliccarci sopra col tasto destro del mouse: apparirà un piccolo menù con la scritta ?connect? dopodiché basterà cliccarla per connettersi al server desiderato.
Un?altra cosa importante da ricordare è che ogni server dispone, oltre che dell?indirizzo ip, di una precisa porta di collegamento: di solito si usa la 4661, tuttavia non è raro trovare server su porte differenti (il server ziomik per esempio usa la 4662). Normalmente non fa differenza usare una porta piuttosto che un?altra, tuttavia ricordate che se non si specifica la porta corretta il collegamento al server non funzionerà!
A questo punto può sorgere spontanea una domanda: qual è il server migliore? Beh, dipende dai punti di vista: generalmente un buon server si definisce tale quando è veloce, ha un buon numero di utenti (e quindi di files) e si riesce ad entrare subito: già, perché non sempre collegarsi è un fatto immediato: ogni server può reggere un numero massimo di utenti oltre il quale non permette più a nessuno di entrare (a meno che qualcuno ovviamente non si disconnetta liberando un posto); fortunatamente negli ultimi mesi è sorto un grande server tutto italiano (l?unico sulla piazza, tutti gli altri sono stranieri, in Europa la maggior parte sono tedeschi o francesi) : si tratta dello Ziomik Italy Server, conosciuto quasi esclusivamente da noi italiani ed in grado di reggere fino a 3000 utenti; per potervi accedere è necessario registrarsi alla homepage del suo creatore ( www.ziomik.net) per conoscerne l?ip (che essendo dinamico cambia di tanto in tanto). Il vantaggio di questo fantastico server è duplice: in primo luogo ci si connette sempre al primo colpo (perché è veloce, vicino a noi e mai pieno, gli utenti in media sono meno di 2000) ed inoltre essendo composto al 99% da italiani ci si trova una quantità incredibile di materiale nella nostra lingua (questa è una logica conseguenza?. su un server tedesco troveremo molta più roba in quella lingua e così via?).
A questo punto passiamo a descrivere nel dettaglio le voci della schermata di figura9:
  • ?name?: Indica il nome del server; molti sono anonimi, ed in questo caso rimane visualizzato solo l?indirizzo IP
  • ?IP?: ovviamente l?indirizzo IP del server; ricordiamo che per collegarsi è necessario usare esclusivamente tale indirizzo e il programma NON accetta indirizzi di tipo DNS (www.serverditiziocaio.it ecc. ): pertanto se vogliamo aggiungere a mano un nostro server l?unica maniera possibile consiste nell?inserire il suo IP.
  • ?Desc?: semplicemente la descrizione del server in questione, anche in questo caso spesso non c?è (nel caso del sever Ziomik invece essa è ?Server V2.2?)
  • ?Ping?: indica il tempo (in millisecondi) che il nostro client impiega per raggiungere il server remoto: un ping più basso è quindi preferibile in quanto significa che la nostra connessione viaggerà più velocemente (col vantaggio di avere ricerche più rapide; ciò NON influenzerà comunque la velocità di download in quanto essa dipende esclusivamente dagli utenti a cui ci colleghiamo e non dal server scelto).
  • ?Users?: Il numero di utenti connessi ad un certo server. E? ovvio che nella nostra lista vorremo sempre avere i server più grandi, perché tramite essi si potrà trovare più materiale; in ogni caso però molti server (come si nota in figura) saranno comunque a zero: ciò non significa che siano necessariamente vuoti, spesso edonkey non si accorge del loro numero di utenti e li segna come vuoti anche se non lo sono? quindi non abbiate troppa fretta di rimuovere i server dalla vostra lista! (male di solito non fanno?.) Da notare che tutti i server con numero di utenti preciso (1000, 2000, 2500 ecc.) sono probabilmente già al limite della loro capacità, e potrebbe non essere facile entrarvi; se invece il numero appare un pò più casuale (come nel caso del server ziomik che in figura ha 1886 utenti) allora è probabile che ci siano ancora posti liberi.
  • ?Files?: Il numero di files presenti su ogni server, o meglio condivisi dagli utenti ivi connessi; anche qui è ovvio che un server con più files è preferibile ad uno che ne ha pochi.
  • ?Preference?: questa impostazione (che possiamo cambiare cliccandoci sopra col tasto destro del mouse) serve a stabilire la priorità che diamo ad un certo server: normalmente si può lasciare invariato, oppure si può assegnare priorità alta (high) ad un server che ci fa più comodo (per es. quello di Ziomik in quanto pieno di files italiani o un altro che magari ha molti utenti) o priorità bassa (low) ad un server che ci interessa meno (in ogni caso la priorità standard, quella di default, è ?normal?).
  • ?Rank?: una specie di classifica che edonkey calcola in base a vari parametri (numero di utenti e di files, ping ecc.); un numero più alto indica solitamente un server migliore, ma non è un dato di primaria importanza per l?uso del programma (di solito è un dato al quale non si fa molto caso).
    Volendo è possibile aggiungere a mano un singolo server semplicemente cliccando sull?elenco col tasto destro del mouse e selezionando la voce ?add server?; a quel punto basterà specificare l?indirizzo ip e la porta del server stesso (di solito la 4661).
Infine vogliamo analizzare la barra di stato posta nella zona più in basso del programma: le 2 voci che contiene (?users? e ?files?) indicano in tempo reale il numero di utenti e di files relativi al server in cui si è connessi in un certo momento; tale numero varia solitamente di continuo in base all?andirivieni degli utenti. La casella vicino (sulla destra) indica invece la velocità di upload (up ) e download (down): in pratica ci riassume brevemente l?andamento del nostro client in merito al traffico in uscita (up) ed in entrata (down); tra parentesi viene messo solitamente il valore di picco (cioè il più alto) degli ultimi minuti; questo piccolo monitor è dunque molto utile poiché ci permette, indipendentemente dalla finestra in cui ci troviamo, di controllare la situazione del programma.
Per concludere ricordiamo che per sconnettere edonkey dal server sarà sufficiente cliccare il simbolo della spina rossa in alto nella barra superiore del programma (i comandi ivi presenti saranno trattati al capitolo 9).


[ Capit. Prec. | Indice Manuale | Stampa Cap.| Pross. Cap. ]