Benvenuti Nella Sezione MANUALI

Cerca nei Manuali


Guida a BitTorrent

realizzata da sickb0y

Capitolo N° 1Cos'è BitTorrent 

Bisogna dirlo, BitTorrent rappresenta una grande innovazione rispetto ai sistemi p2p tradizionali conosciuti fino ad ora. Creato da Bram Cohen, conosciuto per essere l'organizzatore del CodeCon (raduno di hacker ed esperti di sviluppo di applicazioni peer-to-peer e di sicurezza online, fortemente orientato alla tutela delle libertà individuali), BitTorrent utilizza un approccio del tutto differente da tutti i sistemi p2p a cui siamo abituati.

Di solito i sistemi p2p sono basati su una tipologia client/server. Un client si connette ad un server, server che hanno diversi nomi rispetto alla rete P2P utilizzata (hub, supernodi, ...), e da lì ottiene accesso a tutte le risorse presenti nella rete a cui si è connessi. BitTorrent invece agisce come plug-in del browser predefinito dell'utente, prendendosi carico della gestione dei file .torrent.
Quando dal nostro browser clicchiamo su di un file .torrent questo viene preso in consegna da BitTorrent (o dal client BitTorrent che preferite, esistono anche il BT++ e la versione 1.9.0 di Shareaza) ed inizia il suo download. Ed è a questo punto che si può notare la vera particolarità di questo sistema.

Ogni utente che scarica il file diventa a sua volta fornitore dello stesso per tutti il tempo del download e così via a cascata generando quel torrente di bit da cui deriva il nome stesso del programma. Questa soluzione permette di arrivare a velocità di download spesso molto vicine al proprio limite massimo di banda.



immagine di BitTorrent in download


BitTorrent funziona anche usando Mozilla ed installando Python può essere usato anche su sistemi Mac OS 9.

Supporta il resume dei file, basta selezionare come destinazione lo stesso percorso il cui si trova il file parzialmente scaricato e BitTorrent riprenderà il download dopo aver verificato il download parziale su disco.

Inoltre per evitare download corrotti BitTorrent usa un Hashing Crittografico (SHA1) di tutti i dati. Quando leggete "Download Succeded" potete essere sicuri che BitTorrent abbia già verificato l'integrità del file. Ogni verifica ulteriore, come la verifica del valore MD5 del file è assolutamente ridondante.

Funziona anche in presenza di Firewall/NAT, ma, dal momento che si ottengono prestazioni migliori se gli altri client possono connettersi a voi, dovreste lasciare aperta la porta 6881 che è la porta predefinita. Leggete la documentazione del vostro Firewall/NAT per scoprire come fare questo.


[ Indice Manuale | Stampa Cap.| Pross. Cap. ]